Tiburli Viterbo

Cappello Panama

  • By LUCIANO MANARA
  • 15 Jun, 2017

Tutto quello che c'è da sapere su un Panama

Il nostro Blog vogliamo inaugurarlo con un articolo dedicato al Panama.

 

Da quando nel 1906 Roosvelt lo indossò in visita al Canale, divenne l’accessorio prediletto di leader, scrittori e artisti.

Il cappello Panama è un tipo di cappello intrecciato a mano con fibre di una palma nana, la Carludovica palmata.

La toquilla è la paglia elastica ricavata da questa palma.

La lavorazione, immutata da più di tre secoli, richiede diverse fasi.

La qualità dipende da quanto è fine la fibra, più è sottile e più è pregiato.

I fili di toquilla di diverso spessore, vengono tessuti a mano dando vita a tre tipologie di Panama: Montecristi, Cuenca e Brisa.

La tessitura a mano, eseguita proprio nella città di Montecristi, richiede dai 4 ai 6 mesi.

C’è una regola generale per valutare il grado di un Panama Montecristi:

·      Montecristi Regular: circa 15 fili intrecciati per 2,5 cm

·      Montecristi Fino: circa 20 fili intrecciati per 2,5 cm

·      Montecristi Fino Fino: circa 25 fili intrecciati per 2,5 cm

·      Montecristi Super Fino: circa 30 fili intrecciati per 2,5 cm

·      Montecristi Extra Fino: circa 35 fili intrecciati per 2,5 cm

Altri modi di valutazione per un Panama sono la qualità della paglia, dell’intreccio e del colore.

Tutti i cappelli, essendo intrecciati a mano hanno sempre qualche difetto, imperfezione e irregolarità.

Una paglia di tono chiaro tendente al bianco è più pregiata di una paglia tendente al giallo.

Vi lasciamo con alcuni accorgimenti:

 

·      Non va lasciato al sole e al caldo in ambienti chiusi (tipo automobile e finestra chiusa e soleggiata)

·      Se si avverte che la trama è troppo secca, inumidiamolo con un panno bagnato d’acqua a temperatura ambiente

·      Il panama è un copricapo da sole e non da pioggia, se si prende un acquazzone con il Panama in testa bisogna farlo asciugare in un luogo asciutto, naturalmente senza farci aiutare da fonti di calore

·      Se il Panama dovesse aver perso la forma, possiamo ridargliela rimodellandolo con le dita, esponendolo contemporaneamente al vapore di una pentola d’acqua bollente.

·      Per ridare forma alla testa, ci si può servire del ferro da stiro a calore medio basso, avendo cura di porre tra ferro e la paglia un panno bianco ( non usare assolutamente stoffe colorate )

·      La pulizia non dovrebbe mai essere fatta con l’acqua, nel caso fosse proprio necessario a causa di macchie tanto evidenti, bisogna tamponare delicatamente con un panno bianco imbevuto di acqua temperatura ambiente in cui avremo fatto sciogliere un po' di detersivo liquido per piatti

 

Quando sarà il momento di riporlo se non avete una apposita cappelliera, procuratevi un cono di cartone sul quale appoggerete il cappello, è importante che la falda non tocchi il piano di appoggio.

 

Share by: